BARRIERE IMPERMEALI PER BALCONI

A prova di “bombe d’acqua” e senza procedere a demolizione alcuna

La perenne esposizione agli agenti atmosferici induce a prestare a balconi e terrazze una costante manutenzione. Ciò è dovuto, in special modo, alla necessità di contrastare il nemico più temuto: l’acqua, sotto forma di pioggia e rovesci.

I problemi di penetrazione e permeazione di quella che è l’estensione esterna delle abitazioni si traducono, in effetti, in diverse complicazioni di ordine strutturale, a cui seguono spese di ristrutturazione esorbitanti, con la rimozione della pavimentazione esistente, e di contenziosi a colpi di carte bollate con il condòmino del piano di sopra.

Scendendo in dettaglio, nel campo edilizio un’eventuale infiltrazione può generare:

  • Muffe che marciscono e deteriorano le componenti
  • Efflorescenze saline (quei depositi di cristalli biancastri che si formano sulle superfici murarie) che danneggiano vistosamente l’intonaco
  • Danni alla struttura: l’acqua filtra tra gli strati del balcone, compromettendone inizialmente l’aspetto estetico. Se dovesse raggiungere i tondini in ferro al suo interno, questi si dilaterebbero, tanto da crepare o addirittura rompere la fetta in cemento armato. In questo caso la stabilità sarebbe compromessa

Prima che tutte queste conseguenze si verifichino è possibile intervenire in maniera opportuna, avvalendosi di barriere impermeabili, impregnanti, trasparenti e non pellicolari.

La prima parte dell’intervento di impermeabilizzazione del balcone verte una speciale pulizia, che si realizzerà con strumentazioni meccaniche e prodotti detergenti con soluzione di acidi tamponanti biodegradabili per la rimozione e stabilizzazione salina della superficie. Dopodiché si distenderà il prodotto allo stato liquido e lo si lascerà asciugare. L’eventuale parte in eccesso, verrà rimossa con diluente. A quel punto il balcone sarà a prova di diluvio universale!

Ma quali sono gli aspetti positivi del processo di impermeabilizzazione dei balconi?

  • Low cost (a basso costo)
  • Veloce: l’intervento si realizza in un paio d’ore in due fasi differenti
  • Previene invasivi e dispendiosi interventi di manutenzione o ristrutturazione
  • Non si ricorre alla demolizione, causa di disagi, rumori e nuvole polverose
  • Insensibile e resistente, dal punto di vista termico, ai raggi UV
  • È definitivo e durevole nel tempo
  • Ravviva anche la superficie su cui è applicato

Le misure proposte da Sicurcond, in particolare per il mercato di Milano e provincia, sono da considerarsi una valida alternativa – e non un palliativo – ai titanici rifacimenti edilizi.

I nostri lavori

Clicca sul pulsante per richiedere, senza alcun impegno, un preventivo completamente gratuito. Evaderemo una risposta puntuale ed esaustiva in 24 ore
Iscriviti alla nostra newsletter, riceverai direttamente in e-mail news e aggiornamenti sul mondo condominio, realizzati da un pool di professionisti di settore