RESINE IDROREATTIVE E IDROESPANSIVE

Dalle gallerie delle metropolitane all’uso civile: la soluzione migliore per risolvere le infiltrazioni d’acqua nei condomini senza interventi di scavo né opere esterne

È risaputo che prima o poi l’acqua riesca a fare breccia in uno dei tanti locali interrati (garage, cantina, corsello, deposito, parcheggio, etc.). Le infiltrazioni possono allora diventare fonte di problemi per il materiale contenuto al loro interno. Si pensi alla carrozzeria di un’automobile che a lungo andare, in un ambiente umido e quindi insalubre, può essere intaccata dalla ruggine.

Al di là del danno materiale – comunque significativo – non può essere ignorato anche il crollo del valore dell’immobile.

Esistono molteplici soluzioni per far fronte a questa tipologia di problema. La grande opportunità del momento però riguarda l’impiego della tecnologia ideata per le infiltrazioni nelle gallerie sotterranee della metropolitana, tunnel, dighe riapplicata a edifici civili. In primis, condomìni.

Le resine idroreattive e idroespansive non sono quindi delle invenzioni o prodotti di nuova concezione. Anzi, nell’ambito delle grandi opere sono “strausate”. La novità è che da adesso, grazie ai prezzi maggiormente calmierati, è possibile sfruttarle in qualsiasi contesto.

La performance della resina è straordinaria nei suoi due possibili impieghi:

  • Iniettata nel muro a una pressione di 200 bar, penetra le fessure e sale a ritroso il percorso coperto dall’acqua, chiudendo le capillarità e le lesioni che incontra. Dallo stato liquido la sostanza, reagendo a contatto con l’acqua e aumentando di volume, passa a quello solido. Ciò consente di sigillare ermeticamente le fessure, cavillature, crepe della struttura
  • Creazione di una vera e propria barriera che impermeabilizzerà l’intero muro, impedendo all’acqua di farsi spazio

Ma non è finita, infatti:

  • È applicabile su tutte le strutture in calcestruzzo pieno e sulle lastre predalles
  • Evita qualsiasi tipo di opera esterna invasiva di scavo e/o demolizione
  • Non richiede l’approntamento di cantieri temporanei esterni
  • Arresta all’istante e definitivamente l’infiltrazione di acqua
  • È economicamente vantaggiosa rispetto ai tradizionali interventi di rifacimento delle guaine impermeabilizzanti
  • In condizioni idonee sigilla abrasioni, tagli e rotture delle guaine bituminose

La domanda più comune che viene sollevata in questi casi è: se si chiude da una parte l’acqua non si farà strada da un’altra? È presto detto. Se il punto specifico da cui ha origine l’infiltrazione – che può essere una lesione, una rottura, una guaina rovinata – viene sigillato, l’acqua non avrà modo di penetrare né lì né altrove.

Nel settore delle resine idroreattive e idroespansive Sicurcond è l’azienda specialistica – con sede in provincia di Milano – numero uno in Italia. Tant’è vero che offre una garanzia di cinque anni e un’assicurazione postuma di due anni sulla lesione trattata.

I nostri lavori

Clicca sul pulsante per richiedere, senza alcun impegno, un preventivo completamente gratuito. Evaderemo una risposta puntuale ed esaustiva in 24 ore
Iscriviti alla nostra newsletter, riceverai direttamente in e-mail news e aggiornamenti sul mondo condominio, realizzati da un pool di professionisti di settore